Google MyBusiness in una strategia di marketing digitale

Google MyBusiness in una strategia di marketing digitale

Quanto peso ha realmente Google My Business (presto Google Business Profile) all’interno di un’attività strutturata di digital marketing, specie in un periodo di cambiamenti come quello che il servizio sta vivendo in questi mesi? “Molto più grande di quanto possiate pensare” è la risposta più semplice, “molto, ma dipende da diversi fattori” quella più strutturata.

Spesso negletto e trascurato per motivi incomprensibili, il knowledge graph di Google, cioè l’insieme strutturato delle informazioni che Mountain View ha sulle nostra aziende è uno strumento potentissimo per migliorare le prestazioni delle nostra attività digitali. Big G infatti non ha soltanto moltissime informazioni su di noi, ma le struttura collegandole tra loro, in modo da fornire sempre la risposta che ci serve nel modo più veloce possibile. Tutte queste informazioni poi vengono mostrate nella scheda Google My Business, che solitamente trovate sul lato destro dei risultati di ricerca.

Se ad esempio stiamo cercando l’officina autorizzata più vicina del brand della nostra auto, Google non solo ci fornirà l’indirizzo ma tutta una serie di informazioni accessorie che potremmo trovare molto utili: qual è l’orario più affollato? Cosa ne pensano gli altri utenti? Per cambiare il treno di gomme dovrò rivolgermi ad altri o è un servizio che viene offerto? Posso chiamare direttamente dal cellulare?

Ovviamente questo può ridurre le attività di ricerca diretta sul sito del cliente, ma moltiplica le opportunità commerciali e di contatto con i potenziali clienti.

COME GESTIRLO

 

Tutto facile quindi? Assolutamente no, perchè le informazioni presenti vanno gestite. Non possiamo lasciare all’arbitrio di Google My Business cosa mostrare e come farlo, ma dobbiamo, per quanto in nostro potere indirizzare cosa è possibile vedere e come. Il primo passo da fare è quindi quello, di rivendicare la scheda della propria attività per potere poi modificare tutte le informazioni della nostra scheda e aggiungere contenuti.

Dopo avere rivendicato la scheda dovrete richiedere la verifica: Google My Business deve essere sicuro che voi siate proprio voi e non qualcuno che non ha nulla a che vedere con la vostra attività. Per farlo potete o ricevere una telefonata o un cartolina con un codice di verifica.

Una volta in possesso della possibilità di amministrare la scheda dovrete concentrarvi lungo tre direttrici:

  • completa compilazione dei dati aziendali, con frequenti aggiornamenti degli stessi ove possibile (es. orari di apertura, servizi offerti, collegamento con le vostre ads o merchant center etc)
  • corretta gestione dell’immagine aziendale tramite l’inserimento di foto e video dell’attività, oltre al logo e ad una copertina dell’attività, e la gestione delle recensioni (che dovete incoraggiare i clienti a lasciare!)
  • aggiornamento costante delle proprie attività tramite post che annuncino novità, o l’inserimento dei vostri prodotti

Come potete immaginare quindi non si tratta di un’attività set and forget, ma di una scheda la cui gestione deve entrare nella routine quotidiana.

I vantaggi sono chiarissimi: una gestione dei dati di quella che forse è una delle posizioni più visibili nella SERP, la creazione di una ampia superficie di contatto digitale tra voi e i vostri utenti/clienti, la possibilità di fornire direttamente a Google informazioni corrette sulla vostra attività e influenzate da voi.

GLI AGGIORNAMENTI DI GOOGLE MY BUSINESS

 

Come tutti i prodotti di Google, My Business è in costante evoluzione: il 2022 ha portato diverse novità sia sul prodotto sia sulla gestione delle schede.

Intanto Google My Business è stato da poco rinominato in Google Business Profile: un rebranding che sembra preludere a molti altri cambi. In uno scenario come quello del marketing digitale, un’attività del genere indica quasi sempre che il prodotto è maturo per evolversi e diventare anche altro rispetto a quanto inizialmente previsto.

Poi, sono cambiate le modalità di accesso alla scheda, che adesso sono disponibili direttamente dalla SERP anzichè dall’app dedicata. Quest’ultima dovrebbe vedere la fine della propria vita verso gli inizi del 2023: l’intento è quello di favorire l’uso degli aggiornamenti via mobile o direttamente dalla SERP appunto, ma il nuovo layout è molto dispersivo e di gestione più complessa rispetto a prima.

Infine, complici anche due anni di pandemia, contattare il supporto in caso di abusi (es. foto non pertinenti) non è sempre facilissimo o immediato. In ogni caso il rallentamento che avevamo notato negli ultimi mesi si sta progressivamente concludendo, anche se a volte non è sempre lineare il processo di supporto.

CONCLUSIONI

Ci sono poche conclusioni su un argomento centrale come questo: è uno strumento che va abbracciato in pieno. Non è un social, non vuole esserlo, ma è invece un layer di informazioni su cui Google vi permette di intervenire e come tale dovete trattarlo. Inoltre va seguito costantemente e va integrato in un piano di comunicazione digitale insieme a tutti gli altri strumenti: quindi serve come sostegno ma anche come strumento a se.

Altri dubbi o casi specifici? Lasciate un commento!

No Comments

Post A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

In linea con la legislazione UE, MakeMeApp garantisce che ogni utente del sito web comprenda cosa sono i cookies e per quale motivo vengono utilizzati, in modo che gli utenti stessi possano decidere consapevolmente se accettarne l'utilizzo o no. Un cookie è un piccolo file di testo contenente un numero di identificazione univoco che viene trasferito dal sito web sul disco rigido del vostro dispositivo attraverso un codice anonimo in grado di identificare il computer ma non l'utente e di monitorare passivamente le vostre attività sul sito.

I cookies possono essere classificati in quattro categorie, in base alle loro funzionalità: Cookies strettamente necessari: questi cookies sono essenziali al fine di permettere la navigazione del sito web e l'utilizzo delle sue funzionalità, come ad esempio l'accesso ad alcune aree protette. Senza questi cookies, alcune funzionalità richieste come ad esempio il login al sito o la creazione di un carrello per lo shopping online non potrebbero essere fornite. Cookies sulle prestazioni: questi cookies raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano il sito web, ad esempio quali pagine vengono visitate più spesso , e se gli utenti ricevono messaggi di errore da queste pagine. Questi cookies non raccolgono informazioni che identificano un visitatore specifico. Tutte le informazioni raccolte da questi cookies sono aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzate unicamente per migliorare il funzionamento del sito web. Cookie funzionali: questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte che avete effettuato (come il vostro username, la vostra lingua o l'area geografica in cui vivete) al fine di ottimizzare e fornire funzionalità più avanzate. Questi cookies possono inoltre essere utilizzati per fornire funzionalità da voi richieste come ad esempio la visualizzazione di un video o la possibilità di commentare un blog. Queste informazioni raccolte dai cookies possono essere anonime e non devono tracciare la navigazione e le attività dell'utente su altri siti web. Targeting cookies: sono utilizzati per permetterti di usare le funzioni "condividi" e "mi piace" e inviare informazioni ad altri siti web per la personalizzazione delle rispettive inserzioni pubblicitarie. Alcune funzionalità dei nostri portali potrebbero essere ridotte o non disponibili disabilitando i cookies.

Cookies attivi sui nostri portali L'elenco seguente illustra i principali cookie attualmente utilizzati su questo sito di nostra proprietà: Cookie di sessione Il cookie DI SESSIONE è un cookie che consente ai siti Web di memorizzare dati sullo stato della serializzazione. Nel sito Web viene utilizzato per stabilire una sessione utente e per comunicare i dati sullo stato attraverso un cookie temporaneo, comunemente denominato cookie di sessione. Poiché il cookie di sessione non ha una scadenza temporale, scompare quando si chiude il client.

Questo sito web utilizza i cookies di:

Facebook qualora presti il relativo consenso, potrà trattare i suoi dati personali per consentirle un'esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi di social network https://www.facebook.com/help/cookies/update

Google Analytics un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte vostra (compreso il vostro indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google che utilizzerà queste informazioni allo scopo di: tracciare ed esaminare il vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività svolte sul sito web e fornire altri servizi relativi alle attività e all'utilizzo di Internet.

Pinterest qualora presti il relativo consenso, potrà trattare i suoi dati personali per consentirle un'esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi di social network https://help.pinterest.com/en/articles/personalization-and-data-other-websites

Twitter qualora presti il relativo consenso, potrà trattare i suoi dati personali per consentirle un'esperienza di navigazione arricchita da funzionalità e servizi di social network https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter

Per i trattamenti di dati personali che, previo suo consenso, società terze non note a HGO potrebbero porre in essere attraverso i cookie, collegandosi a questo link ed avvalendosi del relativo servizio potrà personalizzare le sue scelte: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte Le ricordiamo che qualora lei abbia effettuato le sue scelte navigando sulle pagine di questo sito da utente non registrato le sue opzioni privacy saranno valide solo quando tornerà a visitare le stesse pagine utilizzando il medesimo browser e sempre da utente non registrato.
 Qualora, invece, utilizzasse un diverso dispositivo o semplicemente un differente browser non saremo in condizioni di riconoscere le sue opzioni e le riproporremo, pertanto, l’informativa, chiedendole di effettuare nuovamente le sue scelte.

Qualora, infine, fosse un utente già registrato ai nostri servizi o si registrasse successivamente ed in sede di registrazione effettuasse o avesse effettuato delle scelte diverse in relazione alla profilazione, tali opzioni saranno valide solo quando navigherà sulle pagine dei nostri siti dopo essersi autenticato.

Supporto nella configurazione del proprio browser Per limitare, bloccare o eliminare i cookie basta intervenire sulle impostazioni del proprio web browser. La procedura varia leggermente rispetto al tipo di browser utilizzato. Per ulteriori informazioni e supporto è possibile anche visitare la pagina di aiuto specifica del web browser che si sta utilizzando:

Firefox http://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie?redirectlocale=en-US&redirectslug=Cookies

Google Chrome https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Internet Explorer https://support.microsoft.com/it-it/kb/196955

Opera http://www.opera.com/browser/tutorials/security/privacy/

Safari http://support.apple.com/kb/PH5042

Safari iOS (iPhone, iPad, iPod touch) http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

Se il browser utilizzato non è tra quelli proposti, selezionare la funzione "Aiuto" sul proprio browser web per informazioni su come procedere.

Chiudi